Loading...
Cerca nel sito

Marco Garbini presents EEE outreach activities at ICHEP 2022 (it translation)

CHE

Nell’ambito della conferenza ICHEP 2022, Marco Garbini ha presentato le attività di outreach del progetto EEE: Extreme Energy Events.

Le conferenze ICHEP sono organizzate dalla commissione C11 dell’Unione internazionale di fisica pura e applicata (IUPAP), in cui fisici di tutto il mondo si riuniscono per condividere gli ultimi progressi in fisica delle particelle, astrofisica, cosmologia, scienza degli acceleratori e discutere progetti futuri.

Marco Garbini at ICHEP

Sin dalle sue fasi iniziali, nel 2005, Il progetto EEE ha rappresentato una svolta nelle attività di sensibilizzazione nella fisica delle alte energie. L’idea innovativa di è di coinvolgere concretamente gli studenti delle scuole superiori nella costruzione e gestione di un esperimento per misurare le docce atmosferiche estese (EAS) sulla superficie terrestre.

Il progetto prevede una serie di telescopi per muoni, ciascuno costituito da tre camere a piastre resistive Multigap ad alte prestazioni. Le camere EEE sono state costruite da studenti e insegnanti del CERN, quindi trasportate e installate all’interno degli edifici scolastici italiani, dove squadre locali hanno aiutato a far funzionare e monitorare i rilevatori e contribuire all’analisi dei dati. Attualmente, in Italia, ci sono circa 60 telescopi EEE. Dal 2014, grazie a periodi coordinati di acquisizione dei dati,  sono state raccolte e utilizzate per analisi più di 100 miliardi di tracce di muoni. Ogni anno circa 100 scuole partecipano al progetto EEE e centinaia di studenti e insegnanti partecipano ad attività che toccano diversi argomenti di fisica oltre. La pandemia di COVID-19 ha fortemente compromesso le attività sperimentali del Progetto EEE, tuttavia, sono state potenziate le attività online con  incontri, masterclass e seminari su argomenti specifici.