Loading...
Cerca nel sito

Il CREF dà il benvenuto a tre nuovi dottorandi e due nuove dottorande

Anna Poggialini, è nata a Siena ed ha 25 anni. Ha seguito il corso in Fisica e Tecnologie Avanzate all’Università degli studi di Siena e il curriculum teorico di meccanica statistica presso l’Università La Sapienza in magistrale. Ora si occupa di complessità biologica.
Gabriele Di Antonio, 25 anni, laureato in fisica teorica presso La Sapienza. Le sue ricerche si focalizzano sui sistemi complessi e le neuroscienze.
Anna Mancini, 27 anni, viene da Roma. Laureata in triennale in Fisica presso La Sapienza, si è poi iscritta all’università di Tor Vergata dove ha conseguito la laurea magistrale, seguendo il curriculum di Elettronica e Cibernetica ed appassionandosi sempre di più allo studio dei Sistemi Complessi. Attualmente è concentrata sullo studio e la modellizzazione relativamente alla dinamica delle opinioni sui social network.
Lorenzo Cirigliano, originario di Latronico, un piccolo paesino della Basilicata. Ha 25 anni, si è laureato in Fisica Teorica presso La Sapienza, sia in triennale che in magistrale, specializzandosi in meccanica statistica. I suoi interessi principali sono nel campo della Fisica Matematica, nei modelli epidemici, nei modelli di percolazione su grafi, nei sistemi disordinati e in generale nel campo dei sistemi complessi.
Giulio Iannelli, 25 anni, laureato magistrale in Fisica Teorica alla Sapienza. Dallo studio delle grandi teorie del ‘900 che hanno portato al formalismo dei Sistemi Complessi ha ricavato il suo interesse per le enormi possibilità di indagine scientifica fuori dai canonici percorsi della Fisica. In questo contesto porta avanti progetti che spaziano dalle Dinamiche di natura sociale alle Reti Neurali artificiali.
Complimenti e buon lavoro!