Loading...

Il Museo storico della fisica e Centro studi e ricerche “Enrico Fermi” (CREF) intende svolgere un’indagine conoscitiva finalizzata ad individuare gli operatori economici da consultare al fine di affidare, ai sensi dell’art. 50, comma 1 lettera b) del D.lgs.n. 36/2023, il servizio di tesoreria e cassa per il quadriennio 2024-2027, ai sensi dell’art. 21 del proprio regolamento per l’amministrazione la finanza e la contabilità.

Il servizio comprende, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • servizi di cassa, apertura e gestione di conto corrente con accesso di tipo “Internet banking” con collegamento automatico ai software di contabilità in uso presso il CREF, per l’accesso diretto ed in tempo reale agli archivi di tutti i conti che l’Istituto cassiere stesso intrattiene per il Committente;
  • gestione degli incassi e dei pagamenti esclusivamente attraverso ordinativi informatici /telematici;
  • pagamento degli stipendi del personale dell’Ente, utenze, imposte, tasse e contributi previdenziali ed assistenziali;
  • gestione dei pagamenti attraverso strumenti evoluti quali, a titolo non esaustivo, F23/F24/F24EP/MAV/bonifico bancario;
  • pagamenti extra SEPA ed in valuta estera;
  • gestione dei versamenti effettuati dall’Economo del CREF;
  • carte di credito di Ente (almeno 2);
  • servizi relativi al nodo dei pagamenti PagoPA in attuazione dell’art.5 del Codice dell’Amministrazione Digitale, in particolare attraverso un portale che permetta all’utenza di effettuare versamenti all’Ente;
  • conservazione e gestione del giornale di cassa, dello stato delle riscossioni e dei pagamenti senonché di ogni altro documento previsto dalla legge;
  • servizi di assistenza e remote banking;
  • servizi opzionali:
    • procedura di firma e trasmissione degli ordinativi dalla procedura di contabilità in uso presso il CREF (UGov di CINECA) all’Internet banking dell’Istituto cassiere senza ricorso ad ulteriori intermediari;
    • carte di credito di Ente (oltre le prime 2).

Per manifestare il proprio interesse ad essere invitati alla successiva procedura gli operatori devono presentare, con obbligatorietà della firma digitale da parte del legale rappresentante o persona dotata di adeguati poteri, la richiesta di partecipazione alla manifestazione di interesse, secondo il modello di cui all’allegato A). La stessa dovrà pervenire, via PEC all’indirizzo centrofermi@pec.centrofermi.it entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 7 marzo 2024 con indicazione nell’oggetto della seguente dicitura “Servizio di tesoreria e cassa manifestazione di interesse”.

Coloro che avranno presentato una manifestazione di interesse conforme a quanto previsto nell’avviso, verranno invitati a presentare un’offerta tramite il portale MePA. È quindi necessario che gli operatori economici siano iscritti nell’iniziativa Servizi per il Funzionamento delle P.A. – Servizi Bancari – Servizi di tesoreria e/o cassa per il CPV 666000000-6.

Per conoscere i dettagli e i requisiti consultare l’avviso pubblico:

  1. Avviso pubblico servizio di tesoreria 2024-2027
  2. Allegato A
  3. Esito della procedura (pubblicato il 25 marzo 2024)